I primi tre passi per il recupero crediti

  1. Il primo passo per il recupero crediti, in particolar modo per le imprese, è riuscire a conciliare l’organizzazione, non puntando soltanto al fatturato.
    E’ la prima sfida che ogni imprenditore deve saper vincere.Per far questo l’imprenditore deve conoscere i propri clienti e sapere quando è il momento di affidarsi ad uno studio per il recupero.
  2. Il secondo passo per il recupero crediti è la cura che ciascun imprenditore riserva a tale scopo, nella propria organizzazione.
    Una organizzazione efficace con un ufficio dedicato al recupero crediti non fa diminuire il fatturato ma, invece, aiuta l’imprenditore ad eliminare i clienti morosi.Infatti, laddove sono inseriti meccanismi per il recupero (quali soglie di vendita che non possono essere superate se il cliente ha degli insoluti importanti) si ha una migliore produttività.
  3. Il terzo passo, che non costa nulla, è il fattore tempo.
    Spesso gli imprenditori mettono in secondo piano il recupero crediti e così facendo non comprendono che il fattore tempo è essenziale.
    Talvolta gli imprenditori si rivolgono ad uno Studio per il recupero soltanto quando ormai il cliente ha maturato degli insoluti importanti, chiaro sintomo che non è in grado di pagare, o quando ormai è sparito, con ciò rendendo meno efficace qualsivoglia tentativo di recuperare il credito.

Recupera i Crediti

Serve aiuto? Contatta lo Studio legale Avv. Segato,
esperto nel Recupero Crediti con sede a Padova,
sarai ricontattato il prima possibile.

Contatta lo Studio